Sottomisura 7.3

Operazione 7.3.1 – Installazione, miglioramento e espansione di infrastrutture a banda larga

Obiettivi

  • promuovere l’accessibilità, l’uso e la qualità delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione nelle zone rurali della provincia tramite la realizzazione di infrastrutture di grande scala per la diffusione della banda larga ultraveloce
  • contribuire alla realizzazione della strategia nazionale per una crescita “intelligente” e alle finalità dell’ Agenda Digitale per l’Europa e della strategia Europa 2020

Modifiche avvenute

Con Decisione C(2017)777 di data 6 febbraio 2017 è stata approvata la versione 2.1. del PSR che adegua la scheda dell’Operazione 7.3.1. “Sostegno per l'istallazione, il miglioramento e l'espansione di infrastrutture a banda larga” ai contenuti della Strategia Nazionale per la banda ultra larga ed inserisce il MISE come potenziale beneficiario dell’Operazione. 

A livello provinciale il 29 luglio 2016 con Deliberazione della Giunta Provinciale n.1293 è stato approvata “Convenzione operativa per lo sviluppo della Banda Ultra larga in Trentino" tra il MISE e la Provincia Autonoma di Trento in attuazione dell’Accordo di Programma sottoscritto il 26 luglio 2016. L’accordo prevede che INFRATEL Italia supportata da Trentino Network, sia il soggetto attuatore preposto a selezionare uno o più soggetti per la realizzazione dell’infrastruttura. A valle dell'Accordo di Programma sottoscritto è seguita la pubblicazione, da parte del MISE/INFRATEL, del bando concernente l’intervento pubblico contenente uno specifico lotto per il Trentino. La società Open Fiber si è aggiudicata la gara in Trentino, come pubblicato sulla Gazzetta ufficiale delle Repubblica di data 2 agosto 2017. 
Con Deliberazione della Giunta Provinciale n.1413/2017 è stato inoltre costituito un comitato di coordinamento e monitoraggio degli interventi per lo sviluppo della Banda Ultralarga previsti in attuazione dell’Accordo di programma tra la Provincia Autonoma di Trento e il Ministero dello Sviluppo economico.

Logo-PSR
Op.7.3.1  La strategia
PSR-Trento-6C
Focus Area 6C Promuovere l'accessibilità, l'uso e la qualità delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle zone rurali
PSR-Trento-euro6
Risorse 12.571.000 €
Logo-PSR
 Op.7.3.1 E' il finanziamento per te?
beneficiari
Beneficiari
  • Attuata dalla PAT – Dipartimento Infrastrutture e Mobilità e altri enti pubblici così come previsto nell’Accordo di Programma per lo sviluppo della banda larga sottoscritto tra la PAT e il MiSE e approvato con Delibera della Giunta Provinciale n. 1149/2016
spesa
Spese ammissibili -opere di ingegneria civile (es. condotti e altri elementi della rete, fibra spenta, adeguamento di armadi di strada, palificazioni, tralicci, antenne, ecc.), anche in sinergia con altre infrastrutture presenti nel sotto e sopra suolo - creazione di nuove infrastrutture a banda ultralarga (di backhaul, sistemi fissi wireless terrestri) - aggiornamento delle infrastrutture a banda ultralarga esistenti (es. per ottenere una maggiore affidabilità, velocità, capacità e una migliore qualità del servizio, ecc.); - installazione di elementi della rete e dei relativi servizi, sistemi software e attrezzature tecnologiche; spese generali, limitate al massimo al 12 % dell’intervento
sostegno
Sostegno
  • Il contributo alla PAT è pari al 100% della spesa ammissibile. Tale spesa verrà utilizzata per erogare contributi ad uno o più operatori per un massimo del 70% della spesa totale che essi dimostreranno per le azioni di intervento.
regole
Regole
  • Requisiti “aree bianche”: assenza di infrastrutture a banda ultralarga che forniscano una velocità di > 30 Mbps o 100 Mbps per cittadini e imprese + assenza di operatori che offrono servizi a banda ultralarga > 30 Mbps o 100 Mbps o gravi limitazioni quantitative (numero di clienti collegabili e/o servibili contemporaneamente) e/o qualitative (velocità) nell’offerta esistente di servizi a banda ultralarga
  • Impegno a mantenere attivo e disponibile il servizio di accessibilità alla rete oggetto del contributo per un periodo ≥5 anni dalla data di finanziabilità
LOGO PAT
Ufficio di riferimento
Dipartimento infrastrutture e mobilità: 0461.497661 - dim@provincia.tn.it 
Serv. gestioni patrimoniali e logistica - ing. G.Brigadoi -  Tel. 0461.497124 - gianfranco.brigadoi@provincia.tn.it

Approfondimenti

  • Banda Ultra Larga: il video

    Il video realizzato dall'Ufficio Stampa della PAT. La Provincia Informa - Lis: ferrovia, banda ultra larga, imprenditorialità, trasporto scolastico 

Allegati

Ultimo aggiornamento: 2018-11-14 16:59


Condividere