Op. 1.1.1. Formazione

L’Operazione 1.1.1 "Formazione e acquisizione di competenze" ha ad oggetto la realizzazione di attività formative rivolte ad imprenditori agricoli e forestali, loro dipendenti e coadiuvanti familiari, ai gestori del territorio e a piccole e medie imprese operanti nel settore agroalimentare, su aspetti e tematiche connesse con le focus area perseguite dal PSR.

Nello specifico, i bandi attuativi della presente Operazione sono:

Azione Focus/Priorità Argomento della formazione Stanziamento Limite massimo di spesa ammissibile per progetto
Bando Azione A Focus 2A Azioni formative realizzate nell’ambito del miglioramento economico delle aziende agricole e forestali ai fini di fornire adeguato supporto professionale agli imprenditori agricoli e forestali sia per quanto riguarda le conoscenze tecniche legate alle innovazioni produttive ed innovative, sia per gli aspetti economico-gestionali e di valutazione della sostenibilità finanziaria degli investimenti 450.000 Euro 135.000,00 Euro
Bando Azione D Priorità 4 Azioni formative volte alla preservazione, ripristino e miglioramento degli ecosistemi connessi all'agricoltura e alla silvicoltura, specialmente in riferimento alle aree Natura 2000 e alla gestione delle risorse idriche 210.000 Euro 84.000 Euro
Bando Azione F Focus 6A Azioni formative che favoriscono la diversificazione aziendale 100.000 Euro 40.000 euro

Per la realizzazione delle iniziative formative è previsto un contributo del 100% della spesa ammissibile. Le attività formative possono essere realizzate soltanto da Organismi di formazione/Prestatori di servizio regolarmente accreditati presso la Provincia autonoma di Trento per l'affidamento di interventi a contenuto formativo, ai sensi della Deliberazione della Giunta provinciale n. 1820 del 18 luglio 2008 e successive modifiche e del Decreto del Presidente della Provincia n. 18-125/Leg., di data 09 maggio 2008.

I destinatari degli interventi formativi devono appartenere ad una delle seguenti categorie: imprenditori agricoli e forestali, singoli e associati, loro dipendenti e coadiuvanti familiari, gestori del territorio, piccole e medie imprese operanti nel settore agroalimentare o con sede legale e operativa posta in area D del territorio provinciale.

COME PRESENTARE LA DOMANDA DI AIUTO 

La domanda di aiuto, compilata in ogni sua parte secondo il modello predisposto nel sistema SRTrento e corredata delle specifiche informazioni di cui all’allegato A (linee guida per la presentazione del conto economico), dovrà essere presentata, entro 90 giorni dalla data di pubblicazione del presente bando sul sito istituzionale della Provincia autonoma di Trento, esclusivamente in modalità telematica mediante accesso al portale online del sistema informativo agricolo provinciale disponibile all’indirizzo: https://srt.infotn.it/

Tra gli allegati: Deliberazione di approvazione dei criteri attuativi, testo dei bandi Azione A, Azione D e Azione F, Allegato A) – “Linee guida per la presentazione del conto economico”, Allegato B) . “Modello registro presenze”, l’Allegato C) - “Informativa Privacy”, NOVITA' FAQ "Domande frequenti al bando" aggiornato in data 15/11/2018.

Ultimo aggiornamento: 2018-11-15 15:57


Condividere